sabato 22 novembre 2008

Bolivia

La "dogana" boliviana

Il bagno pubblico


Il gruppo del 4x4 Rosso


Il cielo sopra la Laguna Bianca


Ancora la Laguna Blanca


Laguna Verde


Sembra un esquimese ma sono io


La Laguna Colorada (sí, è rossa, non è un'illusione ottica)


Laguna Colorada


Ho perso il conto delle lagune, non mi ricordo piú, erano troppe


Ma erano tutte meravigliose


Auto boliviana fuori dal rifugio


L'albero di pietra


Rocce e sabbia nel deserto degli alberi di pietra


Ennesima Laguna Altiplanica


Yoga nel deserto


Charlie's Angels de' noartri


Los chicos


Donne e cartello della Coca Cola


I bambini giocano per strada


Salar (deserto di sale) di Uyuni


Brasile-Argentina-Italia


Di corsa per l'autoscatto - fuoritempo


Di corsa per l'autoscatto - dall'altro lato


Luz e Pao riflesse negli occhiali di Ryota


Sembra ghiaccio ma non è!


Grupo Maluco al gran completo. In senso orario: Pao, Andrea, Luz, Rodrigo, Ricardo, Ryota


Paesaggio da fiaba nella collina dei cactus

Un abbraccio spinoso


Uyuni, cimitero dei treni. "Así es la vida": grande veritá.



Il nostro fantastico 4x4, che ha rischiato varie volte di morire ma nobilmente ci ha portati fino in fondo.


L'ultima birra in Bolivia.

3 commenti:

valy ha detto...

ciao pò!
sono 1po indietro con la lettura del tuo blog...ma che bello leggere i tuoi racconti e poi vedere le foto!
chissà cosa combini adesso...
vorrei anche raccontarti 1po di cose, ma mi sembri in un mondo talmente meravigliosamente-a-parte che mi sembra di disturbarti con certi discorsi materiali!! :)
ti voglio bene
appena posso ti scrivo via mail

Pao ha detto...

ma scherzi? io voglio sapere di te! alla fine non è cosí difficile come pensavo restare in contatto, internet è ovunque, in qualsiasi ostello, in qualsiasi angolo di qualsiasi cittá... aspetto mail!

Josep ha detto...

Qué recuerdos... Qué sitios más salvajes.

Posta un commento